La Leggenda Dei Giorni della Merla - Perchè si chiamano così?

3:04 PM

L'Italia è la Patria delle leggende e delle curiosità, e quando trovo qualcosa che mescola vecchie storie e Natura, rimango affascinata, immaginandomi l'origine di queste storie raccontate tra i vicoli delle città vecchie. Un modo di dire tanto diffuso quanto misterioso parla dei "tre giorni più freddi dell'anno", ossia il 29-30-31 Gennaio, e li nomina proprio come "I giorni della Merla".
Ma perchè sono chiamati così?

Una leggenda che perde le sue origini nella notte dei tempi, parla proprio dei Merli, uccelli della famiglia dei Turdidi.
Foto proveniente da qui
Si racconta che una volta questi uccelli avessero un piumaggio diverso da quello attuale, caratterizzato dal colore bianco, dal quale spuntava il piccolo becco arancione. Secondo questa leggenda anticamente il mese di Gennaio era di soli 28 giorni (e questa informazione è in parte vera, dato che nel calendario romano il primo mese era di 28 giorni!), e questo aveva reso il mese di Gennaio sempre arrabbiato, triste ma soprattutto dispettoso nei confronti dei merli, poichè invidiava la loro bellezza candida e il loro becco arancione. Si racconta di una Merla, che ogni volta che usciva a caccia per cercare del cibo, veniva congelata dalle continue raffiche di vento che Gennaio aveva in serbo sempre per lei. Un giorno la Merla ormai stufa, decise di fare delle scorte per il suo nido nel mese precedente, in modo tale che per tutto il mese di Gennaio sarebbe stata al caldo con i suoi piccoli, aspettando la primavera. Terminate le scorte, la merla uscì a caccia, ma Gennaio, pronto a vendicarsi, chiese in prestito 3 giorni a Febbraio (che aveva 31 giorni all'epoca), e decise di soffiare contro la merla il vento più freddo che potesse proprio in quei 3 giorni successivi. La merla furbamente, si nascose in un cumignolo, sopportando al riparo e aspettando che le tempeste di quei giorni terminassero. Ma quando il freddo terminò, la fuliggine dei camini aveva trasformato il piumaggio della merla da bianco candido a nero come la pece.

Da quel giorno tutte le merle sono nere, e ogni volta che una merla esce dal nido il 29 Gennaio, giungono di nuovo quelle raffiche di vento, che renderanno di nuovo quei giorni successivi, i più freddi dell'anno.

E voi ci credete alle leggende?
Barbara


You Might Also Like

1 commenti