#FreeRossella: Bloggin day

5:09 PM

Oggi 29 Febbraio è il Blogging Day tenere alta l’attenzione sulla liberazione di Rossella Urru ed anche su tutte quelle persone come lei che sono state rapite. The Nature Jotter partecipa a questa causa, con la speranza di sensibilizzare tutti quelli che leggono questo articolo.

Today, 29 Day 2012, is a  Blogging Day dedicated to take the attention on the freedom of Rossella Urru and also on all those people like you who have been kidnapped. The Nature Jotter takes part to this cause, hoping to sensitize all the people who read this article.



"Ci sono donne straordinarie
che non fanno niente 
per essere notate e 
con grande cuore donano 
la propria vita
agli altri"

"There are extraordinary women
  that do nothing
  to be noticed and

with great

give heart

their lives

to others"

Rossella, di origini sarde, è stata rapita la notte fra il 22 e il 23 Ottobre 2011 nel sud dell’Algeria, precisamente in un campo profughi Saharawi, dove si trovava da due anni come coordinatrice del Cisp per gli aiuti alimentari. Assieme a lei sono stati rapiti anche due volontari spagnoli.
In quei territori, Rossella era arrivata per aiutare la popolazione che da anni vive in dure condizioni economiche e di salute. Infatti, dal 1975 le tribù del Sahara occidentale, sono state costrette ad un esodo verso il deserto dove oggi vivono in una situazione sia di abbandono, che di sfruttamento, perché i loro territori sono ricchi di petrolio e materie prime.  Le persone e i volontari che fanno questo mestiere sono da ammirare per il coraggio e la scelta di vita importante e difficile che portano avanti, e sono tutti da sostenere.  Oggi la rete  Rete si è attivata per gridare alla liberazione immediata della giovane volontaria sarda, in mano ai suoi rapitori islamici da ormai 119 giorni.
(info provenienti da www.tagsardegna.it)
L'iniziativa è partita dal blog di Sabrina Ancarola, cui vi rimando per sapere quali blog aderiscono.
Anche se non avete un blog potete contribuire anche voi al giorno dedicato a Rossella con un semplice hasting su twitter: 


Rossella, native of Sardinia (Italy), was kidnapped on the night between 22 and 23 October 2011 in southern Algeria, specifically in the Saharawi refugee camps, where she was for two years as coordinator of the CISP for food aid. Together with her ​​were kidnapped two Spanish volunteers.
In those territories, Scarlett had come to help the people who for years lived under harsh economic conditions and health. In fact, since 1975 the tribes of Western Sahara, have been forced to an exodus to the desert where he is now living in a situation of abandonment, exploitation, because their territories are rich in oil and raw materialsPeople and volunteers who do this job are to be admired for the courage and the choice of life that carry important and difficult, and they are all to be incurred. Today Network has enabled the network to yell for the immediate release of the young volunteer of Sardinia, in the hands of his captors Islamists now 119 days.
(info from www.tagsardegna.it)
The initiative came from the blog  by Ancarola Sabrina, which I refer you to know which blogs they subscribe.
Even if you hadn't a blog you can partecipate to this day with a simple hosting on twitter: 



Grazie a tutti.

Thank you everybody.

You Might Also Like

2 commenti

  1. Hola La Jotter; gracias por comentar y seguir mi blog, muy interesante el tuyo por lo que con tu permiso te sigo yo tambien, un abrazo desde Reinosa nueva compi.

    ReplyDelete
  2. How sad... Especially after these people volunteered to help others...
    The ancient Greeks said 'Beware the ingratitude of the people you have benefitted, it is the most profound..."

    ReplyDelete